Archivio per Valori

Senza il parlamento la democrazia è in pericolo

Valdo Spini, 14 giugno 2007
Pubblichiamo l’intervento in Aula del vicepresidente del gruppo parlamentare di Sinistra Democratica alla Camera, alla ripresa dei lavori dopo la gazarra leghista

Il Parlamento deve essere lo specchio del nostro Paese, nel senso dei buoni costumi, di una presa di coscienza che sia effettivamente adeguata alla gravità del momento, a ciò che sta avvenendo intorno a noi e alle attese che ci sono per il nostro lavoro.
In questa occasione ci siamo trovati dinanzi ad una utilizzazione dei mass-media – perché ciò si è voluto fare – cinica e irresponsabile, che tutti dobbiamo denunciare.
Siamo stati volta a volta al Governo e all’opposizione, ma tutti sappiamo molto bene che il nostro prestigio dipende anche dallo stile, dalla serietà e dal modo con cui ci confrontiamo.
So cosa si è voluto fare con questa occupazione, in un momento in cui vi è da parte dell’opinione pubblica una ansiosa richiesta di modificazione, di riforma della politica: ebbene si è voluto in qualche modo alimentare uno specchio ed un’immagine del Parlamento che fosse deprecabile.
Perchè sappiamo ciò che avviene e come reagisce la gente, che non vede solo coloro che occupano quei banchi, bensì uno spettacolo inverecondo, ritenendoci responsabili tutti. Vi è solo un modo per sottrarsi ad un simile giudizio: che, tutti insieme, lo stigmatizziamo con sincerità, autorevolezza e con impegno. Questo è l’invito che rivolgiamo a tutte le forze del Parlamento italiano.

continua su www.aprileonline.it

Una sinistra dalle idee semplici

La politica economica e il capitalismo italiano.

Sinistra democratica. Tutto o niente

Nicola Centrone, 11 giugno 2007
Ci guardano con speranza coloro che sognano una politica sana, semplice e soprattutto pulita. Questa domanda di novità ci chiede di avere il coraggio di metterci in discussione, mettere in discussione la politica tradizionale, la sua simbologia, i suoi privilegi, i suoi linguaggi, i suoi tempi. Avere la forza e il coraggio di entrare nell’incerto mondo dell’esperimento umano e sociale
Tutto o niente. Questa volta si fa sul serio, non è ammesso rimanere in mezzo al guado. Tante sono le aspettative che ci circondano. Troppi i rischi di deluderle.
Fermiamoci però un secondo a pensare chi e perché si aspetta qualcosa da noi. Chi abbiamo al nostro fianco in questa impresa? A parte coloro che escono sconfitti dal congresso dei Ds, chi altro?

continua su www.aprileonline.it

Qualcosa di sinistra

Sinistra Democratica Cormano

Sinistra Democratica Cormano

… di Sinistra

È liberazione…

Sinistra Democratica Cormano

Sinistra Democratica Cormano